1 DICEMBRE 1923 LA TRAGEDIA DEL GLENO



1 DICEMBRE 1923 LA TRAGEDIA DEL GLENO Lontana nel tempo ma sempre viva nei ricordi degli scalvini. La data del primo dicembre riporta alla memoria dei residenti, al dramma che nel lontano 1923 costò la vita a oltre 500 persone, travolte dai sei milioni di metri cubi d' acqua della diga del Gleno. Un' immane tragedia causata da un cedimento strutturale. In quel tragico giorno il manufatto crollò, travolgendo Bueggio, Azzone e alcune centrali elettriche della Valle di Scalve, colpendo anche Gorzone, Corna e Darfo in Valle Camonica. La diga ad archi multipli, realizzata a 1.500 metri d'altitudine, sarebbe dovuta servire per produrre energia elettrica nelle centrali di Bueggio e di Valbona. Più Valli Tv