"Emigranti nel cuore"

In occasione del cinquantesimo di fondazione dell'ente Bergamaschi nel Mondo (1967- 2017), venerdì 21 dicembre 2018 nella sala consiliare di Via Tasso si è tenuta la presentazione del libro "Emigranti nel cuore", curato da Sergio Beretta e realizzato dal Centro Studi Valle Imagna.

Un libro che raccoglie la storia, testimonianze e fotografie dell'emigrazione bergamasca degli ultimi 50 anni. "Nel cuore dei Bergamaschi c'è da sempre un luogo riservato a chi è dovuto andare a vivere oltralpe, persino oltreoceano. Non c'è famiglia che non abbia conosciuto, direttamente o indirettamente, il destino dell'emigrazione. La fatica e il dolore di lasciare la propria casa, gli affetti più cari, il dialetto e le radici, i colori del paesaggio ,per adattarsi a una nuova realtà, estranea e sconosciuta, in cambio di un futuro certo per loro e per i loro figli, sono stati nei decenni una esperienza ricorrente. Fare le valigie e partire alla ricerca di un lavoro era diventata una pratica all'ordine del giorno", ha sottolineato il Presidente della Provincia.

Sono intervenuti: Gianfranco Gafforelli presidente della Provincia di Bergamo, Paolo Arrigoni già segretario comitato per le questioni degli italiani all'estero del Senato, Santo Locatelli socio fondatore e presidente onorario dell'ente Bergamaschi nel Mondo, Carlo Personeni presidente dell'ente Bergamaschi nel mondo, Duilio Baggi presidente della Banca di Credito Cooperativo Bergamo e Valli e Sergio Beretta consigliere dell'ente Bergamaschi nel Mondo. Moderatore: Antonio Carminati direttore del Centro Studi Valle Imagna.

Ascolta il curatore Sergio Beretta:

Ascolta il presidente Carlo Personeni: